Il nostro sito utilizza cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, valutare il coinvolgimento del nostro pubblico, ma NON MOSTRA PUBBLICITÀ PERSONALIZZATA SU QUESTO E/O ALTRI SITI. Continuando nella navigazione di questo sito, senza modificare le impostazioni del tuo browser o esprimere le tue preferenze utilizzando una soluzione di rinuncia attraverso la nostra informativa sui cookie, acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per avere maggiori informazioni clicca su "Approfondisci".

In evidenza Reset switch Raspberry Pi 3 Reset switch Raspberry Pi 3 ©2016 Studio Grafico Mancini

Raspberry Pi 3 Reset Switch

  • Scritto da 
  • Pubblicato in Blog
  • Letto 1188 volte

Che il blog non tratti di sola grafica s'era già capito, ma che io, con scarse abilità di saldatore, mi cimentassi nell'aggiungere una funzione stranamente mancante al mio neo acquisto "Raspberry Pi 3", in effetti, mai l'avrei immaginato.

Il Raspberry Pi 3 è veramente un bel giochino e se lo attacchi alla TV diventa anche un ottimo HTPC, ma mi spiegate perché non è previsto un sistema per accenderlo, se non scollegando e ricollegando l'alimentazione micro USB?

Dotazione di tutto rispetto...

Ho acquistato su Kiwi Electronics, ad un buon prezzo, il Raspberry Pi 3 Basic Bundle (incl. case, 2.5A PSU & 16GB NOOBS) [link] ed è arrivato in pochi giorni. Da subito ho apprezzato la qualità di quest'oggetto, per cura di realizzazione e bontà dell'hardware stesso, che si traduce in prestazioni di tutto rispetto per un cosino di queste dimensioni. Raspbian Jessie [link] è fluido e consente l'utilizzo delle applicazioni preinstallate senza intoppi, ma, in realtà, l'acquisto è stato fatto al fine di provarlo in due contesti ben definiti, quali la riproduzione di contenuti multimediali attraverso l'ottimo Kodi [link] e giocare ad alcuni vecchi titoli con il fantastico RetroPie [link].


  • CPU 1.2GHz 64-bit quad-core ARMv8
  • 802.11n Wireless LAN
  • Bluetooth 4.1 Low Energy (BLE)
  • Bluetooth Low Energy (BLE)
  • 4 porte USB 2.0 (peccato)
  • 40 GPIO pins
  • Porta Full HDMI
  • Porta Ethernet
  • Combined 3.5mm audio jack and composite video
  • Camera interface (CSI)
  • Display interface (DSI)
  • Micro SD card slot (non più push-pull, ma basta mettere e levare)
  • VideoCore IV 3D graphics core

Cosa acquistare

Resta il fatto che una funzione, fra le più elementari, quale quella di riaccendere il dispositivo, dopo averlo spento, resta stranamente sottovalutata.
Sono inezie, ma essendo una "vergine precisina", mi sono rifiutato di relegare questa semplice funzione allo "stacca-riattacca" della presa micro USB dell'alimentazione.
Ho verificato se, per caso, vi fosse un accessorio già disponibile, ma, l'unico trovato, ha un costo insensato nell'ottica del DIY che sicuramente contraddistingue tutti i prodotti Raspberry.
Alla fine ho optato per un modesto kit da 10 pezzi (fosse mai che possano servire in futuro) di micro interruttori, al costo di Euro 6,60, da saldare sulle apposite piste della scheda del Pi.
Ordinato il pezzo su Amazon [link] non mi restava che iniziare. Ebbene, arrangiarsi con poco meno di 1 Euro e 30 secondi di paura di aver fritto il Pi è stata una gran soddisfazione.

amazon-Pezzi-INTERRUTTORE-TATTILE-Switch-Arduino

Stagno, stagno delle mie brame...

Stagno, stagno delle mie brame...

...Chi è il peggior saldatore del reame?
Non potendo contare su un saldatore a punta fine, (anche se l'amico @DanieleCarlini si è offerto di prestarmelo) mi sono adattato con quello che avevo, ma, a dirla tutta, è andata bene così.

Un primo sguardo

Un primo sguardo

confezione integra e nessuno degli interruttori sembra essere danneggiato

Tactile switch

Tactile switch

credo che questi piccoli interruttori mi verranno utili anche in futuro

Distanze

Distanze

come si può vedere nella foto, la distanza tra i piedini dell'interruttore non coincide con quella nella sedi della piastra

Piega dei piedini

Piega dei piedini

non mi resta che piegare, con molta attenzione, uno di questi fino a fargli raggiungere la giusta misura

Isolamento

Isolamento

l'interruttore non arriverà in battuta con la schedina ed è meglio proteggere le parti esposte.

Guaina protettiva

Guaina protettiva

ho risolto recuperando un po' di guaina da un cavo terra da 1,5mm, basta tagliarne due pezzettini ed è fatta

Prova di accostamento

Prova di accostamento

vediamo come si propone, non sarà bellissimo, ma svolgerà il suo compito, in fondo, una volta chiuso il coperchio, non si vedrà

Polistirolo

Polistirolo

devo mantenere la posizione dello switch mentre saldo ed un pezzo di polistirolo è quel che ci vuole

Uno sguardo alle sedi

Uno sguardo alle sedi

girando il RaspBerry verifico e constato che sia tutto in ordine, le piste sono molto vicine, spero solo di non cortocircuitare nulla

Preparazione saldatore

Preparazione saldatore

non ho flussante e la punta del saldatore è gigantesca, dovrò presto ricomprare un altro RaspBerry?

Tutto ok

Tutto ok

saldatura finita, comincio a rimontarlo nel case

Click

Click

cliccando resta in sede senza muoversi

Coperchio

Coperchio

con il coperchio resta accessibile al passaggio di un dito, non servirà nessun utensile

Soddisfatto

Soddisfatto

mi pare tutto ok, non resta che vedere se funziona

Ingrandimento

Ingrandimento

un ingrandimento dell'interruttore

Ben nascosto

Ben nascosto

quasi invisibile, direi, lo sarà del tutto, una volta chiuso con il secondo coperchio


VIDEO